Gelato sano e bio in 5 minuti (in 4 versioni)

P1020925_similSorbettoOggi vi presento un’amica, il suo nuovissimo breakfast blog e una magnifica ricetta. Andiamo per ordine.
Lei si chiama Lizzy, ha una particolare predilezione per la colazione, i prodotti locali e di stagione e il biologico. Da queste passioni è nato Breakfast at Lizzy’s, uno spazio pieno di fascino, dove potete trovare buonissime e bellissime idee per la colazione (tra cui alcune colazioni riciclo).
Lizzy ha preparato per BabyGreen (grazie!!!) una speciale ricetta: un gelato (che lei chiama, più correttamente,  simil-sorbetto) che si prepara in pochissimi minuti, con estrema semplicità e con ingredienti sani e leggeri. Perfetto per la merenda dei bambini.
Passo la parola a Lizzy che ha concepito questa ricetta in modo che sia anche “da passeggio”…e ce ne propone ben 4 versioni, per tutti i baby-palati!

Un’idea veloce e simpatica per un dolce post-pasto rinfrescante o per una merenda leggera e sana.
Cosa occorre:

  • stampini per muffin in silicone, oppure stampini per gelato, sempre in silicone
  • bastoncini di legno, io ho utilizzato delle forchettine di legno
  • frullatore a immersione

Ingredienti per circa 5 gelati:

  • 250 gr. di yogurt bianco intero
  • 3 cucchiai di zucchero di canna

Per la frutta:

  • 1 mela e 2 cucchiaini di cannella
  • oppure 15 fragole piccole
  • oppure 2 kiwi
  • oppure 160 gr. di ciliegie

Procedimento:

  • mettete lo yogurt in un contenitore dai bordi alti
  • aggiungete lo zucchero e la frutta che più vi piace, tagliata a pezzetti
  • frullate fino ad amalgamare tutti gli ingredienti
  • versate il composto negli stampini
  • appoggiate i bastoncini di legno sul bordo dello stampino (per la versione mela e cannella ho utilizzato un bastoncino di cannella)
  • mettete in freezer per una notte.

La quantità di zucchero e di frutta è a vostra discrezione, in questo caso il risultato non molto dolce.
Per questa ricetta ho utilizzato alcuni prodotti bio/km0 del mercato “Campagna Amica” di Pavia

  • yogurt bianco intero bio e km0
  • mela bio e km0
  • fragole km0
  • ciliegie km0

About Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

Miracoli dell’orto, ovvero come far mangiare l’insalata ai bambini
Muffe in 4 bottiglie di olio su 10
Semi di zucca: proprietà e utilizzo
A tavola con i bambini: 5 errori comuni
5 trucchi per cucinare senza sporcare
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Comments

  1. mammadifretta says:

    utilissimo, grazie! mi iscrivo al sito di corsa..

  2. marifra79 says:

    Semplici e di sicuro successo! Un abbraccio e buonissima serata

  3. mammasorriso says:

    ciao!una ricetta semplice e invitante per queste giornate calde! grazie

  4. Ciao!! Bellissima ricetta e bellissimo blog! Mi unisco anch'io! 🙂
    Laura di bollibollipentolino

    http://bollibollipentolino.blogspot.com/

  5. Raffaella - mamma (quasi) green says:

    @Laura: ma grazie! (ho dato un'occhiata al tuo blog – ti seguo!)

  6. ho fatto tempo fa una prova simile, non con queste precise percentuali di frutta etc e.. mi sono venuti degli agglomerati un po’sgradevoli perchè sembrava essersi separata e congelata l’acqua, e la frutta non aveva più sapore. Cioè, addentandolo, non si sentiva lo jogurt uniformemente gelato e morbido, ma aveva come una texture di fibre di ghiaccio, non so se rende l’idea. Avevo usato jogurt greco proprio perchè pensavo fosse meno acquoso.. cosa può essere successo?? 🙁 grazie

    • Raffaella-mamma (quasi) green says:

      Ciao Paola, anche a me era successo e ho risolto mescoland con la frusta di tanto in tanto mentre il composto si congela.

  7. Claudia says:

    Ciao Raffaella, ho preparato questo buonissimo gelato. Tra l’altro uno l’ho messo a congelare in uno stampo in silicone a forma di orsetto che è venuto perfetto, per la felicità di mia figlia. Mi spieghi solo come fai quando lo togli dal freezer? È molto duro e prima di poterlo mangiare ci vuole parecchio tempo e una parte ovviamente diventa liquido. Grazie! Ciao!

    • Raffaella-mamma (quasi) green says:

      Ciao Claudia,
      in effetti questo “gelato” è stato pensato più come un sorbetto o un ghiacciolo che come un gelato cremoso da mangiare con il cucchiaino! Mi fa piacere che ti sia piaciuto, bella la versione a forma di orsetto!
      Ciao!

Trackbacks

  1. […] in una festa estiva si deve mangiare il gelato. Volevo provare a prepararlo in casa, usando questa ricetta che ho trovato su BabyGreen, ma per mancanza di tempo ho dovuto optare per il gelato confezionato […]

  2. […] gelati sani e bio in 5 minuti […]

Speak Your Mind

*