Come pulire l’argento (velocemente e senza strofinare)


Ieri ho finalmente trovato il tempo per pulire alcuni oggetti di argento a farli tornare a splendere, senza fatica (senza strofinare!) in un attimo e senza inquinare. E’ un metodo del tutto naturale di cui avevo già sentito parlare e del quale ho trovato i dettagli in rete lo scorso anno. Funziona sia per oggetti grandi che piccoli ed è l’ideale per orecchini, anelli, braccialetti che hanno parti piccole, difficili da lucidare a mano. Ecco come procedere:

Occorrente
  • acqua
  • sale grosso
  • carta argentata (da cucina)
  • 1 recipiente di vetro, ceramica o plastica
Procedimento
  • foderare l’interno del recipiente con la carta argentata (foto 2)
  • mettere sul fondo del recipiente foderato abbondante sale grosso (circa 1 cucchiaio per litro di acqua)
  • inserire gli oggetti da lucidare nel recipiente
  • riempire con acqua bollente (foto 3) fino a coprire tutti gli oggetti
  • aspettare circa 1 ora (se sentite un cattivo odore vuol dire che sta funzionando!)
  • asciugare con un panno asciutto (foto 5).
Per un risultato ancora migliore si possono anche lavare gli oggetti con acqua e detersivo per piatti dopo che sono stati nell’acqua bollente. Attenzione: non usate questo metodo per pulire oggetti che hanno parti NON in argento, come pietre preziose e simili (potrebbero rovinarsi)!
About Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

20 merende per la scuola (primavera)
A scuola con quaderni, penne e vademecum per la raccolta differenziata
PDF: lista regali di Natale
Festa del papà: messaggi d'amore in bottiglia
10 idee per risparmiare tempo in cucina
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Comments

  1. bellissimo! Ci proverò, in genere ci si perde un sacco di tempo prezioso e questo modo pare facile. grazie, Reb

  2. Raffaella - mamma (quasi) green says:

    @Reb: si si prova e poi fammi sapere! grazie!

  3. fantastico…. proverò e divulgherò :))

  4. claudia says:

    si può usare un recipiente di carta stagnola?
    Grazie, ciao
    Claudia

    • Raffaella-mamma (quasi) green says:

      Ciao Claudia, non ho mai usato un recipiente di carta stagnola anche perché dovendo contenere acqua bollente mi fido di più di un recipiente rigido. Però il materiale è lo stesso, dovrebbe funzionare!

  5. Grazie a questo metodo ho pulito 15 anni di sporco dai bracciali che i miei mi portarono dal Marocco! Grazie per la condivisione!!!

  6. Vanessa says:

    Sto provando ora con due catenine e un ciondolo. Se funziona butto tutto in ammollo!

  7. Vanessa says:

    FUNZIONA

  8. anche a me ha funzionato! la cosa bella e’ che strofinando un po’ in piu’…l’oggetto viene pure lucidissimo!!!

  9. Bene. Tutto sotto! Sto aspettando :-)

  10. Marcella says:

    Funziona!
    Io ho scoperto un altro rimedio, meno comodo del tuo ma che funziona bene: il dentifricio! Provare per credere!

Speak Your Mind

*