Come vincere un soggiorno in un castello per 20 amici (oltre a te)

In collaborazione con HomeAway

Se avete voglia di viaggiare, di sognare, di fare un’esperienza indimenticabile, questo post è per voi.

Se volete organizzare una vacanza comodissima,  ovunque del mondo, questo post è per voi. Andiamo per ordine.

Viaggiare e sognare: il concorso HomeAway

C’è un concorso che vi segnalo perché il premio è davvero unico. Potete vincere un soggiorno in un castello per voi e per 20 amici a vostra scelta!

Per festeggiare l’uscita del nuovo film Disney La Bella e la Bestia HomeAway offre infatti la possibilità di vincere un soggiorno da sogno a Duns Castle (Scozia) per il vincitore e 20 ospiti a sua scelta. Le spese di trasporto e il vitto sono inclusi.

Per partecipare non è previsto nessun acquisto. Occorre solo visitare questa pagina e seguire alcune semplicissime istruzioni. Io vi consiglio di partecipare subito e di segnalare il concorso ai vostri amici (così se vincono vi portano in Scozia!). Entro il 31 marzo 2017.

Non finisce qui: anche il secondo classificato potrà vincere una vacanza HomeAway. Il premio include, per il vincitore e 4 amici o famigliari, un soggiorno di 3 notti in una casa vacanza HomeAway a sua scelta, oltre il rimborso viaggi di andata e ritorno.

La vacanza comodissima

Dopo aver partecipato al concorso, che vi auguro di vincere, date un’occhiata al sito di HomeAway.

Ve ne ho parlato l’anno scorso in occasione del nostro soggiorno a Parigi.

HomeAway vi permette di affittare un appartamento in qualsiasi luogo del mondo per le vostre vacanze. Al mare, in montagna, in città, in un borgo… è la soluzione ideale per viaggiare in famiglia.

Ma non solo: soggiornare in appartamento significa anche vivere un’esperienza di viaggio più vera e autentica, a contatto con la vita quotidiana e la cultura locale.

Inoltre, facendo un confronto con un soggiorno in hotel, molto spesso si riesce a risparmiare perché il prezzo a persona è molto più competitivo.

Per chi ha bambini o altre esigenze specifiche (es. intolleranze alimentari) avere un appartamento significa più relax e libertà.

E poi vi faccio una confessione: io adoro fare la spesa, soprattutto in vacanza.

Buon viaggio!

Riguardo a Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

Guida agli agriturismi family friendly
Trova il tuo amico pendolare online {Green.itudine del 23 febbraio 2011}
Disneyland Paris: 1 notte + 1 giorno in più gratis (e i bambini sotto i 7 anni non pagano)
100+ borghi da non perdere [#FACCEdaBA]
Viaggiare slow con i bambini
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Lascia un commento

*