I bambini hanno bisogno di fiducia

Oggi vi parlo di un libro meraviglioso, affascinante, pratico e utile, che mi ha già fornito tanti spunti importanti e tanti me ne fornirà nei prossimi anni: I bambini hanno bisogno di fiducia. Il metodo Montessori oggi per crescere figli felici.

Aiuta i bimbi a scoprire il mondo attraverso il rispetto, l’indipendenza e la sicurezza di sé. Si basa sul metodo studiato e collaudato oltre cent’anni fa da Maria Montessori, la prima donna medico italiana, e ancora oggi adottato da numerose scuole in Italia e all’estero.

L’autore è Tim Seldin (presidente della Montessori Foundation). Un programma educativo che si basa sull’interesse spontaneo del bambino e sul suo impulso naturale ad agire e conoscere. Il volume è ricco di attività e giochi a misura di bambino, pensato per una crescita serena e felice. Ricco di immagini, di consigli pratici. A me in particolare ha affascinata e aiutata il capitolo sulla collaborazione domestica, basato sul principio che i bambini amano lavorare e giocare. Fortemente consigliato!!

Questo post partecipa al “venerdì del libro” promosso da Homemademamma. Ogni venerdì vi suggerisco i libri più belli che leggo con (o per) BabyBoom.

Su Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

Impariamo l'alfabeto con Heidi
10 libri per bambini
5 libri per cucinare con i bambini
In libreria W LA PAPPA! Intervista all’autrice
Alice e il primo giorno di asilo
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Commenti

  1. Pollon72 dice:

    Molto bello! L'ho letto e spesso lo riapro per sfogliarlo! Davvero ricco di suggerimenti pratici!

  2. Sarà mio! :-D
    Appena riesco a fiondarmi in una libreria…

    Un bacione

  3. Caffenero dice:

    Ciao.
    Questo è uno dei miei libri preferiti.
    Sto chiedendo consigli per una raccolta di titoli da "biblioteca ideale", se ti viene qualche idea vieni a scriverla qui:
    http://scuolainsoffitta.wordpress.com
    Grazie
    Ciao

  4. mamma (quasi) green dice:

    @Caffenero: senz'altro! ho fatto un giro per il tuo blog, bellissimo progetto! Passerò spesso!

  5. Anonymous dice:

    Ciao complimenti vivissimi per questo sito,blog, pagina,insomma mi fa impazzire…avrei una domanda da fare com posso acquistare il libro trovo che sìa di molto aiuto scoprire con dei metodi construtivi come crescere il propri figli…Grazie!

  6. mamma (quasi) green dice:

    Ciao Anonimo, grazie per il tuo messaggio. Nel post trovi il link per l'acquisto su Amazon.it – ma navigando sul web lo puoi acquistare anche in molti altre librerie.

  7. ciao a tutte mamme di baby green
    Sono Elena, mi sono innamorata della Montessori come donna, mamma ed essere umano. Il mio Matteo di tre anni e mezzo sta per iniziare la scuola d’infanzia ( haimè non montessoriana, la fila di attesa era lunghissima e noi fuori comune) e con mia preoccupazione mi sto chiedendo quali siano i metodi montessoriani per l’inserimento alla scuola in tutto rispetto del mio bambino.. Sapreste consigliarmi dove documentarmi? Voi siete d’accordo che il distacco da me( mamma)debba avvenire tramite pianti e urla? Help me
    Grazie mille
    Elena

    • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

      Ciao Elena, grazie per il messaggio. La mia bimba ha avuto un inserimento difficile al primo anno di scuola materna (comunale), con grandi pianti a scuola e a casa. Poi tutto è passato e si è risolto bene.

      Quest’anno (terzo anno di scuola materna) abbiamo cambiato scuola e la bimba ha appena cominciato una scuola materna Montessori. Il suo nuovo inserimento è stato molto positivo (grazie alle bravissime educatrici, ma anche grazie al fatto che ormai ha quasi 5 anni).

      Però ti posso dire che ci sono parecchi bimbi di tre anni che piangono al mattino e le educatrici lo “strappano” un po’ dalla mamma, anche se con molto garbo e molta dolcezza. Insomma, mi pare di capire che il momento del distacco un po’ forzato avviene anche nel metodo Montessori.

      Hai letto Amore e libertà di Elena Balsamo? E’ un bellissimo libro sull’approccio Montessori. Ne parlerò proprio a breve qui su BabyGreen.
      Un abbraccio!

  8. elisabetta dice:

    Maria Montessori non è stata la prima donna medico italiana, senz’altro tra le prime; ma questo non importa, ciò che importa è che il suo modello di psicopedagogia, forse caso unico, regge alla verifica e alla comparazione empirica della sua efficacia con modelli di apprendimento classico (Science 29 September 2006: Vol. 313 no. 5795 pp. 1893-1894).

Lascia il tuo commento

*