Eliminare i pidocchi con metodi naturali: Pidfree lo fa per te!

Si sono verificati casi di pediculosi”: a scuola è un classico e ti prude la testa al solo leggerlo.

I pidocchi sono un problema molto diffuso anche nelle società del benessere; agiatezza e ottime condizioni igieniche fanno piazza pulita di molti ospiti indesiderati, ma di sicuro non di questi fastidiosi parassiti.

I pidocchi hanno infatti la caratteristica di colonizzare le teste pulite e quelle sporche, ricchi e poveri, maschi e femmine, grandi e piccoli, capelli lisci o ricci, biondi, rossi o mori e non fanno distinzione di etnie.

L’idea che i pidocchi siano segno di persone poco pulite è un pregiudizio inutile e senza fondamento che avvolge i casi di pediculosi nell’omertà, cosa utile solo a diffondere le infestazioni.

Come ce ne sbarazziamo e come si possono prevenire i pidocchi?

Esistono metodi chimici e naturali, ma finalmente è arrivato anche in Italia un centro che si occupa del problema, ve ne parlo più avanti nel post, si chiama Pidfree, è a Milano, si entra con la testa infestata, se ne esce liberi dai pidocchi al 100%, con tutte le nozioni per evitare di riprendere l’infestazione.

La cosa più bella è che Pidfree utilizza metodi solo naturali, anzi, per lo più meccanici, che quindi possono essere utilizzati anche su bambini piccolissimi (su cui è fortemente sconsigliato utilizzare prodotti anti pediculosi anche naturali) e su bambini e persone con problemi di pelle o con pelli delicate.

I rimedi naturali per eliminare le infestazioni di pidocchi

Fatemi intanto ricordare che un pidocchio femmina adulto può deporre dalle 8 alle 20 lendini (uova) al giorno, dunque è indispensabile agire quanto prima per rimuovere pidocchi e lendini.

Lozioni e shampoo antipidocchi a base di oli ed estratti naturali

  • in commercio esistono tante lozioni che utilizzano oli essenziali e oli naturali per debellare i pidocchi. Sebbene la maggior parte dei trattamenti siano efficaci, sia nel caso delle lozioni a base naturale, che quelli a base chimica, se il trattamento non è fatto bene, con la giusta quantità di prodotto e i giusti tempi, non tutti i pidocchi e le lendini muoiono. Le uova di pidocchio sono molto resistenti, spesso alcune sopravvivono ai trattamenti, così come una piccola percentuale di pidocchi risultano immuni ai trattamenti. Dunque gli oli e shampoo naturali vanno benissimo, ma da soli non bastano. In particolare sulle lendini, infatti, le uova del pidocchio hanno una spessa membrana che ha proprio l’obiettivo di tenere a sicuro il pidocchio nascituro.

Pettinino per rimuovere lendini e pidocchi

  • uno dei metodi più efficaci è il pettinino. Non tutti i pettinini sono uguali, quello che vi serve è un pettinino di ferro a denti strettissimi e lunghi e con delle piccole zigrinature (aiutano a rimuovere le uova che aderiscono al capello con una potente colla prodotta dal pidocchio). Sconsiglio di utilizzare il pettinino da solo (salvo che non vi siano bimbi piccolissimi o persone con pelli molto sensibili), meglio abbinato ad uno shampoo o olio specifico anti pidocchi. Il pettinino va utilizzato sui capelli lavati, umidi e riempiti di balsamo. Il balsamo consente al pettinino di lavorare bene, scivolando tra i capelli. I capelli umidi consentono di essere divisi più facilmente in piccole ciocche in cui passare il pettinino dalla cute.

Metodo AirAllé dell’aria calda: il metodo più all’avanguardia

  • alcuni anni fa l’università dello stato americano dello Utah ha condotto uno studio che ha portato al brevetto di un metodo per eliminare i pidocchi che utilizza esclusivamente aria e calore. Il sistema si chiama AirAllé: si basa sul principio che l’esposizione dei pidocchi ad un getto di aria calda concentrato, ne provoca la morte per disidratazione. Lo speciale macchinario brevettato può essere utilizzato solo da personale specializzato, dunque non è per utilizzo domestico. È un sistema molto interessante e rivoluzionario che si sta piano piano diffondendo in tutto il mondo, in centri specifici per l’eliminazione delle infestazioni di pidocchi: centinaia di centri negli USA, decine in Spagna, Olanda, Inghilterra, e ora anche a Milano (il centro Pidfree http://www.pidfree.com/)

L’aceto è efficace contro i pidocchi?

  • L’aceto di per se non uccide i pidocchi, ma la sua composizione acida aiuta a sciogliere la colla delle lendini dei pidocchi, dunque un risciacquo con acqua e aceto può aiutare a portare via le lendini con il pettinino. Attenzione però, perché se finisce negli occhi brucia moltissimo.

Tinta per capelli ed henné non eliminano i pidocchi

  • I trattamenti come la tinta o l’henne colorano semplicemente pidocchi e lendini, ma non li uccidono.

Come avete visto ogni metodo (inclusi quelli che utilizzano principi chimici) non è efficace al 100% se utilizzato da solo o non correttamente.

Pidfree: come funziona

Pidfree il primo centro a Milano che rimuove i pidocchi in modo sicuro e naturale. L’idea geniale non poteva che venire ad una mamma.

Francesca avrebbe desiderato potersi recare in un centro per la rimozione dei pidocchi le diverse volte in cui sua figlia e lei finivano per ritrovarsi con il problema. Così in un cambio di vita, ha deciso di mettersi al servizio dei genitori aprendo proprio un centro per eliminare i pidocchi: Pidfree.

Pidfree è molto posto molto accogliente e carino: colorato, divertente, pulitissimo, e in cui i bambini vengono messi a proprio agio.

Vi sono a disposizione gessetti e matite colorate, fogli, libri, tablet con giochi o film di animazione. Così mentre fanno il trattamento (che richiede un paio d’ore) i bambini non si annoiano e non si lamentano, i genitori possono attenderli lì o tornare alla fine del trattamento.

Pidfree utilizza un sistema completamente naturale per liberare dai pidocchi e il trattamento è in 4 fasi:

  • fase 1: un’accurata analisi visiva per valutare il grado di infestazione: il bambino viene seduto comodo nella colorata postazione dove ha a disposizione giochi e libri.  Francesca fa indossare una doppia mantellina di protezione poi esamina accuratamente la testa con il suo occhio ormai esperto
  • fase 2: l’utilizzo del sistema AirAllé: si inizia con un primo trattamento di circa 30 minuti con uno speciale macchinario brevettato dall’Università dello Utah in USA: la tecnologia AirAllé, un dispositivo medico registrato presso il Ministero della Salute. Un nuovo e rivoluzionario metodo per uccidere i pidocchi ed eliminare le uova senza l’utilizzo di pesticidi o altre sostanze chimiche. Utilizza unicamente aria riscaldata e controllata, che disidratandoli, uccide i pidocchi a ogni stadio. Questa procedura è altamente efficace contro tutti i tipi di pediculosi, incluse quelle causate da super pidocchi resistenti ai trattamenti chimici. AirAllé eroga con attenzione aria riscaldata direttamente sui capelli asciutti e districati, attraverso un singolare applicatore monouso appositamente creato per sollevare i capelli, mentre il getto d’aria, che passa attraverso speciali fessure, colpisce direttamente pidocchi e uova. Nessun tipo di pesticida o di sostanza chimica viene utilizzata: solo aria riscaldata!
  • fase 3: il trattamento con prodotti naturali: terminato il trattamento con AirAllé, Francesca utilizza un prodotto naturale realizzato da una importante casa cosmetica italiana: uno shampoo che contiene una miscela di oli naturali arricchita da oli essenziali, e che agisce sul pidocchio per soffocamento
  • fase 4: il trattamento meccanico: dopo lo shampo antipediculosi a base di prodotti naturali, i capelli del bambino vengono riempiti di balsamo e Francesca procede ad un primo passaggio di uno speciale pettinino. Il trattamento con il pettinino viene ripetuto due volte, la seconda volta la testa è divisa in ciocchettine umide, ciascuna delle quali viene esaminata e passata con il pettinino. Quando la testa è stata tutta passata in rassegna e ogni ciocca di capelli è pulita e priva di lendini, si asciuga e i capelli vengono legati con una bella treccia, uno chignon, e così via.
  • fase 5: le raccomandazioni per evitare un nuovo contagio: si esce da PidFree dopo una seduta di 1 ora e mezza o 2 ore, a seconda della lunghezza dei capelli e del grado di pediculosi, con le istruzioni per evitare di ritornare ad avere una infestazione di pidocchi, le indicazioni per trattare tutti i posti in cui si è poggiata la testa (auto, casco, etc.) in modo semplice ed efficace e la possibilità di tornare dopo una settimana per un controllo gratuito.

Quanto costa?

Il trattamento antipediculosi presso il centro Pidfree ha un costo variabile in base alla lunghezza dei capelli (che determina anche il tempo di lavoro sulla testa):

  • trattamento capelli corti: 110 euro
  • trattamento capelli medi: 150 euro
  • trattamento capelli lunghi: 180 euro

Sconto per lettrici di BabyGreen

Se dite a Francesca che siete lettori di BabyGreen, godrete di:

  • un check up gratuito di controllo dei pidocchi
  • uno sconto sui trattamenti del 10%
  • uno sconto famiglia, in base al numero dei trattamenti

Dove si trova Pidfree

  • PidFree si trova a Milano, via Ciro Menotti 6
  • zona Dateo, piazza Risorgimento: c’è un comodo parcheggio sotterraneo a pagamento a due passi
  • per arrivare con i mezzi pubblici: stazione ferroviaria Dateo e fermate delle linee ATM 54 e 61
Riguardo a Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

5 motivi per avere sempre in casa (almeno) un barattolo di miele
Come riutilizzare la carta colorata
Come risparmiare sul carburante
Come togliere etichette da barattoli e bottiglie di vetro
Come organizzare la cameretta
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Lascia un commento

*