In collaborazione con Atomic Baby

Cosmetici ecobio per neonati e bambini: quali scegliere e perché

Nelle scorse settimane vi ho presentato Sara e Andrea, una coppia di neo-genitori che, spinti dalla loro passione per uno stile di vita eco-friendly, hanno aperto Atomic Baby, uno shop online per famiglie ecologiche.

Atomic Baby propone abbigliamento, giochi e accessori di aziende selezionate con cura e attenzione che producono articoli di qualità difficilmente reperibili in negozi fisici.

I marchi selezionati da Atomic Baby impiegano filiere etiche e materie prime certificate di alta qualità, attente alla sostenibilità ambientale. 

Ma non solo: Atomic Baby propone anche cosmetici ecobio per neonati e bambini.

Insieme a Sara, abbiamo scelto di parlarvi proprio di cosmesi ecobio per bambini, perché è un tema che ci sta molto a cuore.

Linea Cosm-etica su Atomic Baby

Cosa serve davvero? Molto poco

Pochissimi prodotti sono davvero utili per la pelle del bambino. Il primo suggerimento è di scegliere pochi prodotti di ottima qualità. In questo modo, oltre alla pelle del bambino, rispettiamo anche l’ambiente e il portafoglio.

La dermatologa Pucci Romano, presidente dell’Associazione di Ecodermatologia Skineco, nel suo libro Un’amica per la pelle propone un approccio più rispettoso della naturale fisiologia della pelle del bambino: “La pelle del bambino sta bene come sta. Meno roba gli si mette addosso meglio è”.

Secondo la dermatologa infatti, non ha senso stressare la pelle di un neonato con un bagno quotidiano: “è una cute molto meno strutturata e ha tanti passi ancora da compiere, compreso l’assestamento immunologico. È secca per fisiologia e ha di suo, per così dire, un piccolo handicap. I problemi possono sorgere quando la detersione diventa aggressiva. Tanto più che i piccoli vengono lavati più volte al giorno al momento del cambio del pannolino”, spiega.

Linea Mamma Baby su Atomic Baby

Come scegliere i prodotti giusti?

La pelle del bambino è molto vulnerabile ad agenti chimici, ai raggi UV, all’aggressione di microbi e alle malattie della pelle. Le zone a cui prestare maggiore attenzione sono il viso, le ascelle e il sedere, che devono essere mantenuti sempre asciutti e puliti.

Per scegliere i prodotti giusti possiamo leggere l’INCI (la lista degli ingredienti): anche se piccolo e nascosto deve essere indicato per legge su tutte le confezioni e deve riportare tutti gli ingredienti presenti, in ordine decrescente di concentrazione.

In linea di massima, un prodotto naturale ha un INCI breve e come primo ingrediente l’acqua.

La Saponaria su Atomic Baby

Come leggere l’INCI?

Ma come possiamo capire se gli ingredienti contenuti sono buoni o no?

Dermatite atopica e altri problemi

In caso di qualsiasi problema di pelle dei bambini è sempre bene rivolgersi al dermatologo. Anche la dermatite atopica se curata in tempo, non rischia di trasformarsi in qualcosa di peggiore, purché appunto seguita, fin dall’inizio, da uno specialista (qui per altre info).

Weleda su Atomic Baby

Cosa si trova su Atomic Baby?

Su Atomic Baby si trovano 4 marchi di cosmesi ecobio, che Sara e Andrea hanno selezionato in base ai criteri sopradescritti e in base alla loro esperienza d’uso personale come genitori.

 Vi consiglio di:

Happy skin!

fonti:

  1. intervista dott.ssa Pucci Romano, dermatologa e presidente SkinEco
  2. intervista Dr. Mauro Barbareschi, Dermatologo