Anti tarme naturale e fai da te

Arriva l’autunno: arriva il cambio degli armadi! Tutte pronte per questa noiosissima ma necessaria attività?

Pronte per svuotare tutto, controllare lo stato dei vestiti, verificare la taglia per i bambini, fare una cernita di tutto in chiave decluttering, lavare il necessario, pulire gli armadi e riordinare tutto? Io non molto, ma devo farlo. Ci proverò nel weekend.

Intanto sto cominciando a pensare alla parte meno noiosa: profumare e proteggere armadi e vestiti dalle tarme in modo naturale ed ecologico, senza usare costosissimi e inquinantissimi prodotti del supermercato.

Per cominciare mi servono dei sacchettini. Ho fatto il giro della casa e ho raccolto:

  • qualche sacchettino di cotone e di lino, ricevuto in occasione di matrimoni, battesimi e simili;
  • un paio di collant bianchi, ormai piccoli, della mia bimba
  • due mini sacchettini di juta

Ok, sacchettini pronti. Ora vediamo qualche “ricetta”:

Lavanda & chiodi di garofano

Il sacchettino va riempito con fiori di lavanda essiccati e di chiodi di garofano.  Perfetto contro tarme e muffa. Ottimo profumo.

Arancia e chiodi di garofano

Come insegna Vivere verde, devo essicare in forno, a bassa temperatura, delle scorze d’arancia. Quando sono secche devo tagliarle a pezzetti e mischiarle con chiodi di garofano. Anche questo mix, nel suo sacchettino, proteggerà gli armadi dalle tarme e garantirà un ottimo profumo. Per fare un sacchettino devo usare la buccia di un’arancia e un cucchiaino di chiodi di garofano.

Batuffolo di lavanda

Come mi ha insegnato la guru della lavanda, posso anche usare un metodo molto semplice e rapido: mettere qualche goccia di olio essenziale di lavanda in un batuffolo di cotone, da posizionare nell’armadio. Le tarme non dovrebbero neanche avvicinarsi!

Sempre su Vivere Verde, ho trovato un consiglio molto intelligente: se nell’armadio c’è umidità, possiamo mettere nei sacchettini anche dei pezzetti di gessetto!

Happy organizing!

 

Riguardo a Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

Leggio a costo zero
Sapone liquido per le mani fai da te
Pulizia del viso: crema detergente fai da te
5 buone abitudini per vivere al meglio la primavera
Spray antizanzare fai da te
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Commenti

  1. grazie per le idee. ho sentito anche di usare blocchi di legno di cedro… l’avevo visto usato negli USA, ma qui non li ho mai cercati…

  2. Cara Raffaella, posso chiederti quanto durano nel tempo il sacchetto e il batuffolo?

    • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

      Ciao Tyta, dipende da quanto ne metti e dalla dimensione dell’armadio. In ogni caso, il batuffolo di cotone puoi “rinfrescarlo” aggiungendo ogni tanto qualche goccia di olio essenziale. Il sacchetto con i fiori di lavanda dura molto di più. Anche diversi anni.

  3. Renata Navarro Walicek dice:

    Ciao Raffaella, io sono brasiliana e mia mamma ha sempre messo dei fogli di alloro nei cassetti come anti tarme. Io faccio lo stesso e sembra funzionare! Ciao, Renata

Trackbacks

  1. […] Prima di cominciare a svuotare l’armadio, procuratevi alcune scatole, etichette e pennarelli. Liberate quindi tutti gli spazi, anche i cassetti, svuotando l’intero armadio fino all’ultimo capo d’abbigliamento. Procedete in seguito alla pulizia, spolverate tutti i ripiani e puliteli con un detersivo e un panno umido. Per garantire che il profumo fresco duri più a lungo, utilizzate dei sacchetti aromatizzati, in vendita in qualsiasi supermercato. In alternativa, un modo naturale per profumare l’armadio e proteggerlo dalle trame è posizionare sui ripiani dei sacchetti di cotone ripieni di chiodi di garofano e lavanda/arancia. […]

Lascia un commento

*