Detersivo lavapiatti fai da te: in 15 minuti e a costo zero

Oggi vi propongo la ricetta del detersivo per lavapiatti fai da te! Non solo: fai da te, ma con i bambini!

Ho preso la ricetta, e l’idea di realizzarla con Carlotta, dal fantastico libro 101 giochi intelligenti e creativi da fare con il tuo bambino di Mariaelena (che abbiamo conosciuto anche grazie alla sua intervista come “mamma green della settimana“).

Questo detersivo si realizza molto facilmente e rapidamente: 5 minuti di preparazione e 10 minuti di cottura!

Ma soprattutto funziona e non lascia residui chimici sui nostri piatti! Insomma: una ricetta sana, ecologica e a costo zero!

Servono solo limone (ecco quindi un altro dei 10 motivi per avere sempre un limone in casa!), acqua, sale e aceto. Io per semplificare e velocizzare uso il Bimby: la ricetta prevede solo ingredienti commestibili e il Bimby ne esce fuori bello pulito e lucido! Di sotto vi propongo la ricetta e i procedimento, sia con che senza Bimby.

Ingredienti

per circa 1 litro di detersivo

  • 3 limoni
  • 400 ml di acqua
  • 200 gr di sale
  • 100 ml di aceto bianco

Procedimento

  • tagliare i limoni a pezzi piccoli (o a rondelle). Non occorre sbucciarli
  • togliere i semi
  • frullare i limoni a lungo con un mixer (o nel Bimby) insieme a un po’ di acqua e al sale. Fondamentale frullare a lungo in modo che non esca fuori una poltiglia, ma un composto fluido (importante per evitare intasamenti del filtro della lavastoviglie)
  • mettere il composto in una pentola, aggiungere tutta l’acqua e l’aceto e far bollire per circa 10 minutimescolando (così non si attacca). In alternativa: fare cuocere nel Bimby: 10 minuti, 90 gradi, velocità 1
  • quando il composto si è addensato, metterlo in vasetti di vetro

Utilizzo e consigli utili:

  • utilizzo: due cucchiai da minestra per la lavastoviglie
  • filtrare il composto dopo averlo cotto: in questo modo il composto viene molto fluido (più sicuro per la lavastoviglie)
  • non mischiare il detersivo fai da te a quello classico per lavastoviglie
  • si può usare anche per lavare i piatti a mano:  in caso di stoviglie unte basta aggiungere sulla spugnetta un po’ di detersivo classico per piatti a mano. Questo, al contrario di quello per lavastoviglie, può mischiarsi con quello fai da te.
  • è consigliabile alternare questo detersivo fai da te uno con detersivo lavastoviglie bio oppure tradizionale
  • versare il composto nei barattoli di vetro possibilmente ancora caldo: si crea un sottovuoto che conserva il detersivo più a lungo (fonte: Detersivi BioAllegri)

Attività per i bambini:

  • togliere i semi
  • pesare gli ingredienti sulla bilancia
  • decorare i vasetti di vetro

Happy washing!

 

 

Circa Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

Il regalo perfetto
10 cose da eliminare (senza rimpianti)
Detersivo lavatrice fai da te
10 sane abitudini per iniziare l'autunno
Trottola fai da te per bambini
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Commenti

  1. questo vorrei proprio provarlo, bellissima idea.

  2. FANTASTICO! Oggi userò il Bimby! 🙂

    • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

      Il Bimby è veramente fantastico…inoltre per questa ricetta è comodissimo perché lo lasci a cuocere e non devi stare attenta a girare con il mestolo!

  3. Ottima ricetta, grazie. La provo di sicuro. Solo una domanda: dove si trova in italia l’aceto bianco che hai messo in foto? Io uso sempre l’essenza di aceto che mi riporto (o mi faccio riportare) dalla Germania. Qui in Italia non l’ho mai notato….

  4. janaina dice:

    Ciao, vorrei sapere come conservarlo dopo pronto.. lo mezzo in un vasetto in vitro,ma devo metterlo in frigo, lasciarlo a temperatura ambiente? grazie

  5. Io lo faccio col bimby da diversi mesi funziona bene

  6. Come mai non si può mischiare al detersivo tradizionale x lavastoviglie? Una mia amiche mette un cucchiaio di questo e mezza pastiglia se no non si sgrassano bene col ciclo economico mi ha detto…e ora che volevo iniziare anche io a farlo pensavo di fare come lei! Help?!

    • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

      Ciao Sabrina,
      ho messo questa indicazione suggerita nel libro sopracitato. Io non li ho mai mischiati perché il lavaggio mi soddisfa. Comunque credo che dipenda dal tipo di detersivo tradizionale che vuoi usare. Il rischio credo sia che se, ad esempio, l’altro detersivo contiene bicarbonato, va ad annullare i benefici dell’aceto.

      Se x la tua amica funziona la mezza pastiglia puoi provare usando la sua stessa marca! Ciao!

      • Grazie mille!!!
        E lo fate nel bimby pure!! Io sono indecisa perché ho letto che lo rovina… Mi risolvete anche questo dubbio? 😉
        Grazie mille veramente!

        • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

          Ciao Sabrina, perché sale, aceto e limone dovrebbero rovinare il Bimby? Il Bimby fa talmente tante cose, figuriamoci se si “spaventa” davanti a 3 ingredienti così innocui!
          Ciao!

          • Eh infatti anche io ho pensato cosi….poi peró…

            http://www.ricette-bimby.com/2010/07/detersivo-per-piatti-lavastoviglie.html

            Su questo sito di ono che i limoni in cottura con aceto e sale corroderebbero delle parti…? Da li son partita alla ricerca diopinioni e racconti.. Qualcuno parla anche di segni neri come plastica sciolta!
            Ovvio che la vorwerk lo sconsiglia,ma mi sembra una comodità grandissima farlo nel bimby!( come qualsiasi altra cosa) ;P

            • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

              Ciao Sabrina, grazie per il link. Io personalmente – come l’autrice del psot – non ho mai avuto problemi. Se non vuoi rischiare comunque puoi farlo in una normale pentola, resta una soluzione semplice e sana! Ciao!

  7. una domanda,ma dove và messo poi il prodotto nella lavastoviglie,dove si mette le pastiglie? grazie

  8. Ok! Ho messo già il promemoria sul cell per auto-produrlo oggi pomeriggio 🙂 !!!! Grazie!!!

  9. angelita dice:

    ciaooo….io lo faccio da tanto e x me è meraviglioso mi si sono ingrigite un pò le lame ma nn credo comporti nulla ….lo uso pure x i piatti a mano e in bottiglia aggiungo un pò di svelto concentrato solo x avere un pizzico di schiuma è semplicemente perfetto…ciaooo

  10. Veneranda dice:

    io è già la terza volta che lo produco … ottimo.
    per la cottura utilizzo la pentola a pressione … 5 min dal fischio e lascio che si raffreddi per poi frullare il tutto. oggi ho messo dentro anche un’arancia a pezzi … vi farò sapere …

    • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

      bella idea con la pentola a pressione! Anch’io quest’anno ho usato molto le arance (le bucce in particolare) per le pulizie di casa. Che profumo meraviglioso!

  11. Veronica dice:

    bellissima idea, la proverò sicuramente.. solo una domanda? non sostituisce il brillantante e/o il sale?

  12. Ciao. Perché va alternato con il normale sapone per lavastoviglie?
    Ma soprattutto qual è un sapone bio per lavastoviglie? Al max qui trovo il winnys.
    Grazieeee

    • Raffaella-mamma (quasi) green dice:

      Ciao Sara, il consiglio è quello di alternare perché – pur funzionando bene – come tutte le autoproduzioni è bene efficace di quelli “industriali”. Come detersivo a basso impatto trovi Winni’s (e forse qualche altro) al supermercato, oppure altri marchi e altri prodotti negli store eco-bio. Ciao!

  13. Salve sl9 una domanda ma non fa schiuma?

Trackbacks

  1. […] Oltre che perché me lo posso fare di notte quando i negozi sono chiusi! E così ho visto questo post e ho deciso di autoprodurmelo! Ormai, tanto, i limoni ce li ho! Io l’ho fatto col Bimby, ma […]

  2. […] Vorrei raccontarvi invece come ho scoperto questa “MAGIA”….. “Avevo circa 10 anni, la mia passione era giocare in garage, i miei compagni di gioco erano una piccola quantità di sabbia, residuo dei vari lavori di muratura di casa, e una vecchissima specchiera, che io avevo sapientemente colorato di celeste e avevo decorato lo specchio con un tralcio di fiori dipinti in rosa. In garage c’erano molte cose interessanti: colori, vecchi vestiti, vasetti di vetro e …. I SAPONI DA BUCATO della mamma! La mamma lasciava incustoditi microscopici frammenti di sapone di marsiglia, che usava per pretrattare i vestiti prima di lavarli ed io li prendevo per preparare POZIONI MAGICHE ( fatte di acqua e sapone ) dagli STRAORDINARI POTERI SBIANCANTI!  A quel punto mi divertivo ad imbrattare dei piccoli stracci con la sabbia e a pulirli MAGICAMENTE con la mia POZIONE, dando ampie spiegazioni allo specchio della MIA specchiera COME SE FOSSI STATA IN TV!  Insomma forse HO INVENTATO LE TELEVENDITE!!” Se avete letto tutto siete veramente molto pazienti, quindi ho pensato di creare per voi delle etichette da STAMPARE  ed usare per i vostri DETERSIVI AUTOPRODOTTI, ma anche per marmellate e conserve! IO intanto mi sto cimentando anche nella preparazione del DETERSIVO LIQUIDO PER LAVASTOVIGLIE AUTOPRODOTTO seguendo QUESTA SEMPLICISSIMA RICETTA! […]

  3. […] Vorrei raccontarvi invece come ho scoperto questa “MAGIA”….. “Avevo circa 10 anni, la mia passione era giocare in garage, i miei compagni di gioco erano una piccola quantità di sabbia, residuo dei vari lavori di muratura di casa, e una vecchissima specchiera, che io avevo sapientemente colorato di celeste e avevo decorato lo specchio con un tralcio di fiori dipinti in rosa. In garage c’erano molte cose interessanti: colori, vecchi vestiti, vasetti di vetro e …. I SAPONI DA BUCATO della mamma! La mamma lasciava incustoditi microscopici frammenti di sapone di marsiglia, che usava per pretrattare i vestiti prima di lavarli ed io li prendevo per preparare POZIONI MAGICHE ( fatte di acqua e sapone ) dagli STRAORDINARI POTERI SBIANCANTI!  A quel punto mi divertivo ad imbrattare dei piccoli stracci con la sabbia e a pulirli MAGICAMENTE con la mia POZIONE, dando ampie spiegazioni allo specchio della MIA specchiera COME SE FOSSI STATA IN TV!  Insomma forse HO INVENTATO LE TELEVENDITE!!” Se avete letto tutto siete veramente molto pazienti, quindi ho pensato di creare per voi delle etichette da STAMPARE  ed usare per i vostri DETERSIVI AUTOPRODOTTI, ma anche per marmellate e conserve! IO intanto mi sto cimentando anche nella preparazione del DETERSIVO LIQUIDO PER LAVASTOVIGLIE AUTOPRODOTTO seguendo QUESTA SEMPLICISSIMA RICETTA! […]

Lascia un commento

*