Come organizzare il menu della settimana


Organizzare i pasti, preparare un menu, giocare d’anticipo. L’ho sempre fatto, ma ultimamente ho perso il giro dell’organizzazione casa-famiglia-lavoro: gli impegni sono sempre troppi e il tempo non basta mai. Non solo: la scuola sta per finire e dovrò rivedere tutta l’organizzazione della giornata.

Ho sicuramente bisogno di una buona organizzazione per i mesi di giugno e luglio, prima di dire stop e fare un po’ di vacanza. A pranzo, con la scuola chiusa, non basteranno i miei pranzi super rapidi da mamma che lavora; dovrò pensare a due pasti sani ed equilibrati al giorno. 

In attesa delle vacanze devo riprendere in mano l’organizzazione domestica, dopo una primavera davvero molto intensa.

La voglia di cucinare è poca: succede anche a voi in questa stagione? Per me il momento d’oro ai fornelli è l’autunno. A gennaio, dopo Natale, sono già meno cuoca.

In primavera e estate cerco di semplificare e cucinare il meno possibile. Quando eravamo senza figli le serate estive erano tutte aperitivi e cenette veloci (e forse un po’ ripetitive). Adesso non più: devo garantire un’alimentazione sana e varia alla bimba, e comunque anche a noi adulti (non si può mica vivere di mojito per sempre!).

Per me il modo migliore per variare resta sempre il menu della settimana, che offre innumerevoli vantaggi. Con un menu settimanale in famiglia si spreca meno, si mangia meglio, si risparmia e si vive più sereni, senza lo stress dell’ultimo minuto (“cosa diavolo preparo stasera?”). Il menu settimanale ben strutturato per me è:

  • preparato con calma alla domenica
  • studiato considerando anche il menù scolastico (per compensare in eccesso o difetto, quando necessario)
  • provando qualche nuova ricetta
  • tenendo sotto’occhio il calendario frutta e verdura

Avevo già un planner per il menù della settimana, ma negli ultimi mesi l’ho usato poco e male. Così ho deciso di farne uno nuovo, un po’ di rinnovamento fa sempre bene! Anche l’occhio vuole la sua parte!

Potete scaricare questo planner in pdf e utilizzarlo per colazione, pranzo e cena. Ha anche uno spazio per appuntare frutta e verdura di stagione e un altro spazio per idee e ricette.

Consigli:

  • il planner è in pdf a colori: per risparmiare inchiostro meglio stamparlo in bianco e nero
  • per stampare a basso impatto il suggerimento è di usare PrintFriendly
  • per comodità e per risparmiare carta io preferisco stampare due planner in 1 solo foglio A4

Altri PDF utili

Happy organizing!

 

About Raffaella-mamma (quasi) green

Raffaella Caso è la creatrice di BabyGreen, dove racconta il suo percorso da single ad alto impatto a mamma (quasi) green. Alla ricerca di una vita più semplice, sana e slow, vive a Milano, nonostante tutto.

Ti potrebbero interessare:

9 tipi di foglia da raccogliere in autunno (gioco pdf da scaricare) {Green.itudine del 17 ottobre 20...
16 utili idee per un archivio a costo zero
La spesa di luglio
15 cibi (per bambini) che non servono
Come difendere i bambini dalle zanzare (in modo naturale)
Iscriviti alla Newsletter settimanale

powered by MailChimp!
Ricevi ogni giorno i nuovi post via email
Indirizzo email


powered by FeedBurner!

Comments

  1. Violette says:

    potresti anche suggerire dei menu come fai con le merende? 🙂

  2. antonella says:

    potresti consigliare delle ricette per colazione per una bimba che mangerebbe solo pane e nutella e cereali al cacao?

  3. perchè questo l’avevo perso? i miei menù sono sempre sul frigo, con un foglio triste…dietro la lista della spesa, tutta rovinata, con la frutta e verdura che forse nn sono proprio di stagione…. come ho fatto a perderlo?! brava brava, ancora una volta!

  4. Io l’ho stampato e plastificato, lo compilo con il pennarello per scrivere i cd e a fine settimana lo pulisco con dell’alcol…così lo riutilizzo!!!!

  5. Ciao

  6. Che svolta il menù della settimana. Ora mi trovo a comprare molto meno , risparmiare ed avere il frigo pieno ma del necessario per il giornp dopo…mi sento come se ci fosse qualcuno a casa ad aspettarmi con dei succulenti piatti e riesco a stare di più con mio figlio di 11 mesi !

  7. Devo iniziare anche io con i menu… bimba di 15 mesi che ha iniziato il nido, quindi necessario coordinamento con il menu del pranzo.. una curiosità: vedo che sei abbonata a bioexpress, questo vuol dire che i tuoi menù settimanali sono coordinati con il contenuto della cassetta… grande!!! Presto mi abbonerò anche io (in 3 vi basta la cesta media?)

    • Raffaella-mamma (quasi) green says:

      Attualmente sono abbonata a portaNatura, mi trovo molto bene!

      • in veneto ancora non c’è… ma immagino funzioni nello stesso modo… vedendo in anticipo il contenuto della cassetta sul loro sito vorrei organizzare il menu settimanale…

Trackbacks

  1. […] Non male come idea, no? Voi, unimamme,  cosa ne pensate? Avete qualche metodo da condividere con noi per agevolare la compilazione di un piano alimentare settimanale, come ha fatto Raffaella? […]

  2. […] utilizzo il menu settimanale che ho trovato qui dove troverete altri consigli per organizzare un […]

  3. […] planner per il menù della settimana […]

  4. […] il menu della settimana, dove mi segno anche cosa e quando cucinare in anticipo (link utili: come organizzare il menu della settimana e tante ricette da inserire nel […]

  5. […] Babygreen (Schema menu settimanale 1 e Schema menu settimanale 2) […]

  6. […] Per i planner già stampati in rete ce ne sono tantissimi, a me piace questo di babygreen. […]

Speak Your Mind

*